Avvolgimenti motori

La nostra azienda si occupa della riparazione e rifacimento degli avvolgimenti dei motori di diverse tipologie; dai normalizzati ventilati da superficie, passando per i sommergibili da fognatura, per concludere con i sommersi da pozzo (anche PE2+PA per funzionamento sotto inverter).
Il materiale utilizzato per i motori normalizzati è tutto rame di prima scelta isolato in classe H per poter resistere ad una temperatura alta, vista la sollecitazione che i motori delle pompe devono sopportare per il lavoro che svolgono.
La stessa tipologia di materiale viene impiegata per l’avvolgimento dei motori sommergibili, ma con una resinatura speciale (più spessa e resistente), visto che sono raffreddati non tramite ventilazione meccanica ma attraverso l’indotto dell’acqua convogliata.
Per i motori sommersi ci appoggiamo a fornitori di filo speciale di produzione tedesca, filo rivestito in PVC, HL/PE2+PA, PE2+PA in base alla richiesta del cliente, della temperatura di lavoro e del tipo di quadri elettrici montati a monte.
 
Qui si nota un motore senza avvolgimento, pronto per essere riavvolto.
 
Questa fase è delicatissima perché una pulizia ed un controllo fatti in maniera non idonea potrebbero finire per inficiare, sicuramente, la qualità e la durata della riparazione da eseguirsi.
 
Qui si nota il motore  finito, riavvolto con impiego di filo PE2+PA: si può notare la sistemazione delle matasse con un’accurata legatura che non permette alle vibrazioni (presenti in fase di funzionamento della pompa/motore) di creare attrito tra i filamenti dell’avvolgimento, con conseguente consumo della guaina protettiva, che porterebbe allo scaricamento a massa del motore (dovuto al contatto tra fili di rame scoperti e l’acqua presente nel motore sommerso).
 
Nel mezzo di queste fasi di lavoro si eseguono prove di resistenza elettrica in acqua, prima e dopo la fine dell’avvolgimento, lasciando in vasca il motore per ben 24 ore in modo che, se un graffio o una rottura sul filo fossero presenti, sarebbero subito e senza ombra di dubbio rilevati tramite gli appositi strumenti di collaudo.
Dopo averlo montato completamente, il motore viene alimentato e vengono controllati gli assorbimenti, eventuali vibrazioni ed i consumi elettrici.
Al termine positivo dei vari collaudi e controlli, i motori riavvolti da noi vengono verniciati e consegnati al cliente (o riaccoppiati alla relativa pompa in attesa della posa).